Marchi di lusso 2020: sedie e tavoli di alta gamma

Quali sono i marchi di lusso a cui affidarsi per scegliere tavoli e sedie con cui arredare i vari ambienti della casa? Ecco qui la quarta parte della nostra rubrica sull’arredamento luxury.

Dopo aver progettato la vostra casa scegliendo i migliori marchi per cucina, imbottiti e sistemi è arrivato il momento di scegliere i migliori tavoli e le migliori sedie. Ma quali sono i marchi di lusso a cui fare riferimento? Per aiutarvi nell’impresa abbiamo stilato un elenco dei più noti brand italiani del settore.

Quando scegliere il marchio di lusso significa partire dalle cose più semplici

Capitolo 4: tavoli e sedie. Incrociando l’opinione di consumatori esperti, architetti e interior designer, abbiamo stilato un elenco dei marchi di lusso più importanti della categoria.

Kartell: dal policarbonato all’Intelligenza Artificiale

Kartell viene fondata nel 1949 da Giulio Castelli ma è solo a partire dal 1988, dopo l’acquisizione da parte di Claudio Luti, che il brand inizia la sua scalata. Fu proprio Luti a potare a sé designer e architetti come Antonio Citterio, Piero Lissoni, Mario Bellini, Alberto Meda e Vico Magistretti. Un’ulteriore svolta a livello di design arriva nel 1999: Kartell è la prima azienda al mondo ad utilizzare il policarbonato per produrre oggetti di arredo. I primi risultati sono La Marie e Louis Ghost, sedie completamente trasparenti dal design moderno e minimale. Kartell ha conquistato negli anni una serie d’importanti riconoscimenti internazionali, fra cui nove Compassi d’Oro. Dal punto di vista dell’espansione all’estero e della rete distributiva, oggi il brand vanta 150 Flagship Store, 850 spazi Kartell e 1.500 clienti nel mondo.

Prodotti e prezzi

Tutte le collezioni Kartell coniugano appieno tecnologia, resistenza e alta qualità Made in Italy. Uno dei punti di forza dell’azienda è l’orientamento all’innovazione che si concretizza sia in attività di sviluppo di nuove forme e materiali sia nell’implementazione di processi sostenibili. L’alta ingegnerizzazione dei processi permette infatti di minimizzare le inefficienze e gli sprechi realizzando sedute completamente riciclabili e a basso impiego di residui inquinanti. Iconica in questo senso è la sedia Kartell A.I, presentata al Salone del Mobile 2019 e progettata grazie all’intervento massivo dell’intelligenza artificiale. Il prezzo delle sedute Kartell parte dal range 300-900 euro per arrivare alle sedie più complesse, che possono toccare i 1100 euro. Per quanto riguarda i tavoli, i prezzi variano dai 1300 ai 5500 euro circa. Visita il sito Kartell per ulteriori informazioni.

Sedia Masters Chair by Kartell

Cattelan: un lusso fatto di semplice raffinatezza

Cattelan Italia è stata fondata nel 1979 da un’idea di Giorgio e Silvia Cattelan, che iniziarono la loro attività proponendo piccoli oggetti e complementi d’arredo in marmo. Tuttavia, è a dieci anni dalla sua nascita che l’azienda va incontro ad una svolta. Nel 1989 infatti, per far fronte alla crescente domanda di mercato, la collezione Cattelan si amplia con l’offerta di librerie, altri complementi e, soprattutto, di tavoli e sedie, considerati oggi il fiore all’occhiello della produzione. Aumentano anche i materiali utilizzati: legno, vetro, pelle e metallo. Nel 2011 il marchio di lusso entra nel mondo degli imbottiti di design con l’acquisizione di Arketipo, celebre azienda fiorentina conosciuta in tutto il mondo per la raffinatezza prestigiosa dei suoi prodotti. Oggi Cattelan Italia è una realtà in continua evoluzione, presente in 150 paesi in tutto il mondo con oltre 350 punti vendita ed una sviluppata rete di agenti.

Prodotti e prezzi

L’idea di base su cui si fondano tutte le collezioni Cattelan è quella di realizzare oggetti belli che uniscono raffinatezza e semplicità. Il successo del marchio si regge ancora oggi su 2 pilastri divenuti marchio di fabbrica e di autenticità: design e tecnologia. Il design, che nasce dal mix equilibrato di tradizione e amore per i dettagli, è il frutto dell’orientamento alla valorizzazione dell’estetica e delle funzionalità del prodotto. L’innovazione tecnologica si concretizza soprattutto nello sviluppo di tecniche di progettazione e di rendering all’avanguardia, grazie alle quali è possibile produrre e testare centinaia di soluzioni. Il prezzo delle sedie a marchio Cattelan varia da 400 a 1800 euro, in base a forme, dimensioni e materiali, mentre il prezzo dei tavoli oscilla fra i 1200 e i 6000 euro. Esplora tutti i tavoli e le sedia Cattelan sul sito.

Skorpio by Cattelan Italia

Arper: unione di design, comfort ed ergonomia

Arper nasce nel 1989 quando, a Treviso, la famiglia Feltrin decide di trasformare un piccolo laboratorio dedito alla lavorazione del cuoio in una realtà specializzata in tavoli e sedute da casa e da ufficio. Contestualmente, l’azienda acquisisce una forte propensione al contract e all’internazionalizzazione, grazie anche alla collaborazione con grandi designer provenienti da tutto il mondo. Esempi sono le partneship con studi di design come quelli di Lievore Altherr Molina, Jean-Marie Massaud, Simon Pengelly e Ichiro Iwasaki. Negli anni ‘2000 Arper mette in atto una rivoluzione in campo sostenibile. Nel 2005 infatti l’azienda decide di creare un reparto specifico dove vengono definite le politiche e gli standard qualitativi sia a livello di produzione che di salubrità per i lavoratori. Oggi Arper è presente in tutto il mondo con ben 11 showroom, una rete distributiva capillare in 90 paesi e circa 250 dipendenti all’attivo.

Prodotti e prezzi

I prodotti Arper sono connotati da una forte propensione al design, unito a comfort, ergonomia e funzionalità. Uno dei prodotti più rappresentativi del brand è la sedia Catifa 46, disegnata da Lievore Altherr Molina. Come già detto, da anni l’azienda è orientata verso la sostenibilità della produzione. A riprova di questo, è dal 2007 che Arper applica la filosofia del Life Cycle Assessment a molte delle sue collezioni. Lo scopo è quello di analizzare ogni momento produttivo, dalla scelta dei materiali fino all’eventuale smaltimento, per rendere il prodotto finale il più duraturo ed ecosostenibile possibile. Le sedie Arper sono vendute a partire da prezzi di 500-900 euro per arrivare alle sedie girevoli da ufficio, più costose, vendute a 1500-2500 euro. I tavoli, a seconda di grandezza e materiali, variano di prezzo dagli 800 ai 5000 euro.

Catifa 46 by Arper

Desalto: connubio di flessibilità e sperimentazione

Desalto è un’azienda giovane, fondata negli anni ’90 dalla famiglia Orsenigo ma indissolubilmente legata alla tradizione produttiva brianzola degli anni ’50. Nonostante la sua giovane età, oggi il marchio Desalto è molto noto sia in Italia che all’estero e rinomato come brand di lusso dal design innovativo. Non stupisce, a tal proposito, che l’azienda abbia vinto numerosi premi internazionali e nazionali, tra cui il Compasso d’Oro, e che numerosi prodotti siano entrati a far parte della collezione permanente del Moma di New York. Un esempio è la sedia Entronauta, progettata da Riccardo Blumer.

Prodotti e prezzi

Tavoli e sedute del brand sono prodotti nel rispetto dell’estrema flessibilità: l’azienda è molto nota per la grande capacità di sperimentazione e personalizzazione in termini di materiali, finiture, forme e dimensioni. Desalto si avvale inoltre di tecnologie all’avanguardia come gli impianti di taglio al laser dei profilati e le tecniche di saldatura e verniciatura robotizzate. Si tratta di tecniche che permettono di valorizzare le qualità intrinseche di metallo, vetro, legno, materie plastiche. All’estrema ricerca di flessibilità e innovazione, l’azienda accosta anche un forte orientamento alla sostenibilità. Da anni l’intero processo manifatturiero viene eseguito attraverso processi che hanno permesso un’autonomia energetica rara per i marchi di lusso del settore. I prezzi delle sedute Desalto variano dalle sedie più semplici, vendute a 300-800 euro a quelle più complesse e ricche, che partono dai 900 fino ai 1500 euro. Il prezzo di tavolini e tavoli si aggira intorno ai 2000-7000 euro.

Tavolo Element by Desalto

Calligaris: 100 anni al servizio del lusso moderno

Calligaris nasce a Udine nel 1923 come piccolo laboratorio friulano dedito alla produzione di sedie realizzate in legno e dotate di seduta di paglia. Negli anni Sessanta, l’azienda acquista nuove macchine capaci di impagliare una sedia al minuto usando una fibra sintetica al posto della paglia vera e propria. Da questo momento, la crescita dell’azienda subisce una veloce impennata e in breve diventa una nota realtà industriale che inizia a farsi conoscere anche all’estero. Oggi Calligaris realizza i suoi prodotti in cinque stabilimenti produttivi ed è presente in oltre 100 Paesi nel mondo con filiali operative in Russia, Francia, Stati Uniti e Giappone e numerosi rivenditori e negozi monomarca.

Prodotti e prezzi

In quasi 100 anni di storia, Calligaris ha dimostrato di avere una grande capacità di adattarsi al cambiamento, cogliendo in anticipo gli sviluppi del mercato, le esigenze della clientela e l’innovazione, soprattutto in termini di materiali. Al legno vengono affiancati polipropilene, policarbonato, metalli, metacrilati, vetro e ceramica. L’azienda si è inoltre specializzata nella progettazione di tessuti realizzati sfruttando trattamenti tecnologici a base di nanosfere e di ioni d’argento. È così che i rivestimenti acquistano proprietà antimicrobiche, antibatteriche e antifungine. I prezzi dei prodotti variano dai 1900 ai 6000 euro per i tavoli e dai 400 ai 1700 euro per le sedie, in base a forme e materiali. Per saperne di più sui prodotti Calligaris visita calligaris.com.

Sedie e tavolo by Calligaris

Conferme e nuove proposte

Kartell, Cattelan, Arper, Desalto e Calligaris sono i marchi di lusso più noti per la produzione di tavoli e sedie di altissima qualità. È sicuramente l’alta capacità di sperimentazione e di innovazione che ha permesso a tali aziende di espandersi e costruirsi un nome di spicco in un settore così altamente competitivo e vasto come quello della produzione di tavoli e sedie.

Per completezza, proponiamo adesso, alcuni marchi, nuovi o altamente specializzati, che dovrebbero essere citati in questo focus. I nomi sono quelli di Fiam, specializzata nella produzione di tavoli in vetro di design, e Chelini, prestigioso marchio fiorentino noto per la realizzazione di tavoli di lusso dalle linee raffinate ed esclusive. Sempre per rimanere sul territorio fiorentino, citiamo anche Maiora Interiors, brand giovane ma dallo stile fiorentino doc, di proprietà di Mobilmarket.

Come potete vedere, anche in questo campo i marchi di lusso sono molteplici. Ne abbiamo citati alcuni ma ci sarebbero molte altre menzioni da fare. E voi, a quale brand vi affidereste per acquistare sedie e tavoli?

Scrivetecelo nei commenti.

 

Fonti articolo: kartell.com, cattelanitalia.com, arper.com, desalto.it, calligaris.com, archiproducts.com

Fonti immagini: habitatprogetti.it, outletarredamento.it, officesnapshots.com, desalto.it, .calligaris.com

Immagine di copertina: heals.com